SCULPTURES AND PLASTICS

IL SACRO E IL PROFANO

SS.YULIA

Il sacro e il profano "SS. YULIA" , donna crocefissa, donna in croce, donna con croce rossa, santa in croce, croce rossa,IL SACRO E IL PROFANOSS.YULIA

Con questa rappresentazione tridimensionale, sarebbe stata mia intenzione trasporre il simbolo cristiano della crocifissione, che rappresenta il SACRO con una sostituzione del soggetto iconico da maschile a femminile, che con la sua nudità completa si identificherebbe quindi con il PROFANO.
In questa visione moderna del simbolo cristiano di Gesù che si sacrifica per il genere umano la sostituzione con una donna, vuole attualizzare il ruolo della stessa alla luce del dilagante abuso che viene perpetrato ogni giorno verso la figura femminile. Moglie, compagna e amica, viene sacrificata sulľaltare della famiglia, della coppia e del mondo del lavoro, a pieno interesse degli uomini nei confronti delle donne.
Percosse, abusi psicologici, stalking, torture e femminicidi sono diventati consuetudine, ed è proprio in questa ottica che la donna crocifissa diventa oggi, attualità di ogni giorno.
Nella storia delľArte pochi artisti anno dedicato le loro opere a questa causa, ultimo in senso temporale, Cattelan che in una foto ritrae una donna di schiena ln posizione di crocifissione, piú rare e remote sono le rappresentazioni di sante martirizzate sulla croce.

Marcello Nesti Mark
Il sacro e il profano “SS. YULIA”

 

Con questa rappresentazione tridimensionale, sarebbe stata mia intenzione trasporre il simbolo cristiano della crocifissione, che rappresenta il SACRO con una sostituzione del soggetto iconico da maschile a femminile, che con la sua nudità completa si identificherebbe quindi con il PROFANO. In questa visione moderna del simbolo cristiano di Gesù che si sacrifica per il genere umano la sostituzione con una donna, vuole attualizzare il ruolo della stessa alla luce del dilagante abuso che viene perpetrato ogni giorno verso la figura femminile. Moglie, compagna e amica, viene sacrificata sulľaltare della famiglia, della coppia e del mondo del lavoro, a pieno interesse degli uomini nei confronti delle donne. Percosse, abusi psicologici, stalking, torture e femminicidi sono diventati consuetudine, ed è proprio in questa ottica che la donna crocifissa diventa oggi, attualità di ogni giorno. Nella storia delľArte pochi artisti anno dedicato le loro opere a questa causa, ultimo in senso temporale, Cattelan che in una foto ritrae una donna di schiena ln posizione di crocifissione, piú rare e remote sono le rappresentazioni di sante martirizzate sulla croce. Marcello Nesti MarkCon questa rappresentazione tridimensionale, sarebbe stata mia intenzione trasporre il simbolo cristiano della crocifissione, che rappresenta il SACRO con una sostituzione del soggetto iconico da maschile a femminile, che con la sua nudità completa si identificherebbe quindi con il PROFANO. In questa visione moderna del simbolo cristiano di Gesù che si sacrifica per il genere umano la sostituzione con una donna, vuole attualizzare il ruolo della stessa alla luce del dilagante abuso che viene perpetrato ogni giorno verso la figura femminile. Moglie, compagna e amica, viene sacrificata sulľaltare della famiglia, della coppia e del mondo del lavoro, a pieno interesse degli uomini nei confronti delle donne. Percosse, abusi psicologici, stalking, torture e femminicidi sono diventati consuetudine, ed è proprio in questa ottica che la donna crocifissa diventa oggi, attualità di ogni giorno. Nella storia delľArte pochi artisti anno dedicato le loro opere a questa causa, ultimo in senso temporale, Cattelan che in una foto ritrae una donna di schiena ln posizione di crocifissione, piú rare e remote sono le rappresentazioni di sante martirizzate sulla croce. Marcello Nesti MarkCon questa rappresentazione tridimensionale, sarebbe stata mia intenzione trasporre il simbolo cristiano della crocifissione, che rappresenta il SACRO con una sostituzione del soggetto iconico da maschile a femminile, che con la sua nudità completa si identificherebbe quindi con il PROFANO. In questa visione moderna del simbolo cristiano di Gesù che si sacrifica per il genere umano la sostituzione con una donna, vuole attualizzare il ruolo della stessa alla luce del dilagante abuso che viene perpetrato ogni giorno verso la figura femminile. Moglie, compagna e amica, viene sacrificata sulľaltare della famiglia, della coppia e del mondo del lavoro, a pieno interesse degli uomini nei confronti delle donne. Percosse, abusi psicologici, stalking, torture e femminicidi sono diventati consuetudine, ed è proprio in questa ottica che la donna crocifissa diventa oggi, attualità di ogni giorno. Nella storia delľArte pochi artisti anno dedicato le loro opere a questa causa, ultimo in senso temporale, Cattelan che in una foto ritrae una donna di schiena ln posizione di crocifissione, piú rare e remote sono le rappresentazioni di sante martirizzate sulla croce. Marcello Nesti Mark

IL SACRO E IL PROFANO

SS.YULIA

Con questa rappresentazione tridimensionale, sarebbe stata mia intenzione trasporre il simbolo cristiano della crocifissione, che rappresenta il SACRO con una sostituzione del soggetto iconico da maschile a femminile, che con la sua nudità completa si identificherebbe quindi con il PROFANO.
In questa visione moderna del simbolo cristiano di Gesù che si sacrifica per il genere umano la sostituzione con una donna, vuole attualizzare il ruolo della stessa alla luce del dilagante abuso che viene perpetrato ogni giorno verso la figura femminile. Moglie, compagna e amica, viene sacrificata sulľaltare della famiglia, della coppia e del mondo del lavoro, a pieno interesse degli uomini nei confronti delle donne.
Percosse, abusi psicologici, stalking, torture e femminicidi sono diventati consuetudine, ed è proprio in questa ottica che la donna crocifissa diventa oggi, attualità di ogni giorno.
Nella storia delľArte pochi artisti anno dedicato le loro opere a questa causa, ultimo in senso temporale, Cattelan che in una foto ritrae una donna di schiena ln posizione di crocifissione, piú rare e remote sono le rappresentazioni di sante martirizzate sulla croce.

Marcello Nesti Mark


 

 

 

Pagine: 1 2